Merlino, Artù e i cavalieri della tavola rotonda

PRIMARIA V/SECONDARIA 1° I

Sara Marconi, illustrazioni di David Pintor, Lapis
€ 13,50

Da lontano arriva una storia piena di maghi e di maghe, di boschi, di laghi, di libri preziosi e di cavalcate folli, di dame meravigliose e di draghi tremendi, di fortezze e spade magiche… E al centro si vede un re: Artù condottiero, amico, compagno“.  La leggenda di Exalibur e la Tavola Rotonda, il mistero di Stonehenge e il Sacro Graal. in un romanzo magico e travolgente s’incontrano le gesta cavalleresche di mago Merlino e re Artù e le storie di Viviana e Lancillotto. Questa narrazione s’ispira fedelmente ai testi in prosa del ciclo bretone del XII e XIII secolo: il “LancelotGraal”. L’attenta ricostruzione delle fonti originali regalerà ai piccoli lettori dettagli, personaggi ed episodi lontani dagli stereotipi dell’immaginario collettivo, suggestionato dalle ricostruzioni del cinema e della TV per ragazzi. Per la prima volta, i giovani lettori conosceranno i protagonisti del ciclo arturiano – Merlino, Artù, Lancillotto e i suoi due cugini Lionel e Bors – fin da quando erano ragazzini. Sarà possibile rivivere la nascita di Merlino, scoprire la sua infanzia, gli inganni, la magia e le avventure. Assistere all’incontro con Artù, ai primi anni del suo regno e alle guerre affrontate dal giovane, prima del matrimonio con Ginevra. Si arriva, infine, alle avventure di Lancillotto e degli altri cavalieri della Tavola Rotonda. Emergono anche  le figure femminili: la madre di Merlino e poi Viviana: la donna per cui il mago perse la testa; Saraide: la pulzella della Dama del Lago; Ginevra: la moglie di Artù, amata da Lancillotto.

Iscriviti alla Newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione.

© 2022 COOPERATIVA E LIBRERIA PER RAGAZZI TUTTESTORIE

Sito realizzato con il concorso di risorse dell’Unione Europea, dello Stato Italiano e della Regione Autonoma della Sardegna bando CULTURE Voucher POR FESR 2014-2020

Sito web: Simona Toncelli | illustrazioni festival: Ignazio Fulghesu | Illustrazioni Libreria: Giorgia Atzeni e Eva Rasano