Festival Tuttestorie 2020. Prima giornata

“CORPO A CORPO. Racconti, visioni e libri dentro e fuori di me”, è il titolo del 15° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi, che si svolgerà a Cagliari negli spazi di Sa Manifattura dal 21 al 25 ottobre e dal 14 al 30 ottobre nelle scuole di Gonnesa, Iglesias, Pabillonis, Ruinas, Sanluri, Monserrato, dei Sistemi Bibliotecari Interurbano del Sulcis e del Sarcidano Barbagia di Seulo e di altri trenta comuni dell’isola.
Ideata e organizzata dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie, con il contributo di idee e testi di Bruno Tognolini, questa del 2020 sarà un’edizione speciale, diversa da tutte le altre. Dedicata al tema del CORPO, in un momento in cui il corpo è travolto da un’emergenza sanitaria che ne rivela la sua vulnerabilità, ma anche la sua centralità. Quattrocento gli appuntamenti in programma, di questi 238 si svolgeranno in presenza, anche con formula ibrida (dal vivo e da remoto) e 162 su piattaforma. Ai circa 6600 studenti coinvolti, dall’infanzia alla secondaria di 1° grado, sono destinati 243 appuntamenti, 81 in presenza, fra parchi, giardini, spazi scolastici e comunali e 162 su piattaforma.
La quindicesima edizione si trasferisce dall’EXMA a Sa Manifattura, uno spazio con ambienti grandi che grazie alla partnership con Sardegna Ricerche, potrà ospitare incontri, laboratori, video, mostre e produzioni originali del festival, nel rispetto delle distanze richieste dalle misure di sicurezza e in numeri più contenuti. Tutte le attività (gratuite o con ticket) potranno essere prenotate sul sito www.tuttestorie.it a partire dal 12 ottobre e per tutta la durata del festival.
L’EXMA ospiterà Extralive/Speciale Tuttestorie conversazioni radiofoniche con ospiti del festival, dal vivo, fra lo studio e i tavoli del Radio X Social Club, in collaborazione con il Festival Entula di Liberos e il Consorzio Camù. E chi non potrà esserci potrà ascoltarci in diretta o in streaming.
Sa Manifattura si trasforma in una città, che a partire dalla sua prima corte rinominata Piazzale Braccia Aperte accoglierà il pubblico, distribuendo le sue attività fra Piazza Corpo a Corpo, viale Braccio Destro e viale Braccio Sinistro, via Piede che Sale e Largo Piede Che Scende.