4 SEASONS

MusicaTeatro

Dettagli evento

Contact event manager

1 2 3 4

Prenota

Dichiaro di aver letto e approvato le Condizioni di partecipazione e le Modalità di accesso al Festival.
Biglietti
€0
Torna ai dettagli
Thank you Kindly

4 SEASONS

EXMA, Via San Lucifero 71, 09100 Cagliari

sabato, 20:00 - 20:45
9 Ottobre 2021

000000

Susi Danesin

web@tuttestorie.it

https://tuttestorie.it/autori/sydney-smith/

Organizer's other events

4 SEASONS

EXMA, Via San Lucifero 71, 09100 Cagliari

sabato, 20:00 - 20:45
9 Ottobre 2021

Stampa

per ogni età

4 SEASONS. Silent Susi featuring Antonio Vivaldi

Con SUSI DANESIN

Disegni LUCIO SCHIAVON

Costumi SONIA MARIANNI

Ideazione MARTA DALLA VIA

Piace pensare che sia stata una passeggiata nella natura a suggerire a Vivaldi l’idea dei suoi celebri quattro concerti e, per questo, il movimento è alla base di questo spettacolo senza parole.

Luoghi comuni sul meteo, sulle stagioni e sul tempo sono la scusa più usata per cominciare una conversazione ma, in questo caso il nostro discorrere sarà ad un tempo muto e sonoro e ci porterà ad un ascolto attento de “Le quattro stagioni” troppo spesso diventate semplice sottofondo per video di promozione turistica.

Un’avventura attraverso le stagioni dell’anno, le sue festivitá e gli umori del quotidiano in una Venezia immaginaria eppure tradizionale. Il mimo Susi Danesin, seguendo il programma musicale originale, disegnerà una narrazione inedita permettendo a chiunque di godere dell’esperienza, emotiva e didattica, che un’opera classica a carattere descrittivo come questa, può offrire.

Uno stralunato esperto climatico, un poetico gondoliere, uno sfortunato contadino accompagnati da un coro di mosche e zanzare, da denti che battono nel glaciale vento invernale o dal rumore delle grandi navi saranno azione narrativa che cammina cercando di diventare finestra aperta sul tempo presente inteso sia come fluire dei giorni sia come meteo. Un momento di ascolto e visione completamente al di fuori delle rapide logiche del quotidiano che vuole essere una riflessione semiseria sullo scorrere delle cose che, come la musica, come le storie, vanno avanti verso il loro finale trasformandosi in eterno.