Chi siamo

CAGLIARI 7-10 ottobre 2021

6 - 15 OTTOBRE 2021
programma scuole cagliari e altri comuni

Non cambio in qualcos’altro ma in me stesso

Si può partire dall’ultimo verso della filastrocca dei mutamenti di Bruno Tognolini per provare a raccontare come la Libreria Tuttestorie sia diventata nel 2006 anche un festival letterario cambiando in se stessa. Siamo libraie abituate ad un lavoro fatto di piccole azioni quotidiane di educazione alla lettura, visibili e invisibili. Con Bruno Tognolini avevamo ideato per due anni lo spazio ragazzi del festival di Gavoi, spinte dal desiderio di intrecciare i due mondi, spesso troppo distanti, della letteratura adulta e bambina. Cagliari non brillava per quantità e qualità di iniziative rivolte all’infanzia e allora con Bruno ci siamo detti: perché non costruire un festival, stavolta tutto dedicato ai libri per ragazzi, proprio nella nostra città? Il luogo dei sogni è stato inizialmente il Bastione S.Remy, per un attimo abbiamo anche pensato alla spiaggia del Poetto, poi siamo approdate all’EXMA che negli anni è diventata la casa del festival. Nella piazza Blablà si incontrano barbe e pannolini, occhiali e biberon, passeggini e monopattini, scolaresche in festa, scrittori, illustratori, artisti e bambini di ogni età sotto lo sguardo attento e divertito delle magliette colorate, i nostri valorosi volontari. In questi anni abbiamo invitato scuole da tutta la Sardegna, ospiti da tutto il mondo, scrittori, illustratori, scienziati, giornalisti, artisti, musicisti, disponibili a esplorare assieme a noi e a tutto il pubblico un tema comune. Siamo partiti dalle Domande. E poi sono arrivati la Disubbidienza, le Bestie, il Cambiamento, la Notte, il Segreto, l’Incomprensibile, la Casa, la Sorpresa, l’Extra, il Coraggio, i Legami, i Desideri, la Terra, il Corpo e il Viaggio. L’Ufficio Poetico ha steso il suo bel bucato di pensieri bambini e le storie dei libri si sono intrecciate con le vite di tutti noi. E siccome gli intrecci ci piacciono proprio tanto, al Festival Tuttestorie la letteratura per ragazzi si è divertita sempre più ad incrociare l’arte, il teatro, la danza, il cinema, le nuove tecnologie. Dal 2010 la famiglia è cresciuta e la casa si è fatta più grande: il Festival Tuttestorie ha fatto il nido anche in tanti altri comuni, da nord a sud dell’isola, grazie a una rete di bibliotecari e insegnanti appassionati che con noi hanno deciso di fare festa.

Dal 2006 il festival è cresciuto, come è cresciuta la rete di collaborazioni, ottenendo importanti riconoscimenti. L’ultimo in ordine di arrivo è la EFFE LABEL, marchio di qualità assegnato ai più importanti festival europei. Il Festival Tuttestorie è stato inserito tra le 18 (su 1.200) più importanti manifestazioni letterarie e fiere del libro dal 1°Rapporto sulla promozione della lettura in Italia, curato dall’Associazione Forum del Libro su incarico del Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri: unica manifestazione dedicata all’editoria per l’infanzia accanto alla Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna. Ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, è stato premiato dal Centro per il Libro del Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Miglior iniziativa di Promozione della Lettura per Bambini e Adolescenti e ha vinto con il Comune di Cagliari il Premio Nazionale Città del Libro 2010.

Team

Claudia Urgu

Direzione artistica e organizzativa
Quando ha capito che fare l’avvocato non la emozionava, è scappata dal tribunale a gambe levate e ha fondato con Cristina e Manuela la libreria Tuttestorie. Appassionata di letteratura per ragazzi, non ha però smesso di correre: si divide infatti con competenza ed efficacia nordica tra i corsi di formazione, i consigli di lettura ed il festival con slalom fulminanti e cambi di passo degni dei campi di calcio di serie A.

Cristina Fiori

Direzione artistica e organizzativa
Cristina è un’insegnante di matematica e scienze ed una libraia, una magica combinazione che conferisce a Tuttestorie ordine e organizzazione, e un po’ di disciplina. Orienta e guida il pubblico tra le novità dei libri per ragazzi con grazia aristocratica e, da riconosciuta maestra di cerimonie, ha un sorriso ed un consiglio per tutti. Quando serve sa mettere in riga le intimorite colleghe, come fa una rispettata sorella maggiore.

Manuela Fiori

Direzione artistica e organizzativa
Ha cercato di dimenticare una laurea in giurisprudenza facendo la giornalista, l’organizzatrice teatrale e l’animatrice culturale. Da libraia si occupa in particolare del festival, incastrando le centinaia di appuntamenti e di ospiti in un foglio excel così grande che è impossibile stamparlo con le tecnologie attuali. Infatti sogna spesso ad occhi aperti una stampante mostruosa. Nelle ore libere dipinge le sue ossessioni.
bruno_tognolini

Bruno Tognolini

Esplorazione del tema e scritture testi
Bruno è uno scrittore “per bambini e per i loro grandi”. Cura dalla prima edizione i testi del festival ma state attenti: con le sue filastrocche incanta le libraie, seduce le bibliotecarie, ammalia le insegnanti. I bambini lo accolgono ogni volta come una rock star e lui, sornione, libra felice vestito con improbabili camicioni bianchi o a fiori che più che gli anni ’60 ricordano i racconti fantasy: lui è il Gandalf di Tuttestorie.
stefania_zuccheddu

Stefania Zaccheddu

Organizzazione, ricerca sponsor e gestione tour autori

Stefania è un’instancabile operatrice culturale, così piena di idee e di iniziative che a volte si spaventa da sola. Dice di essere ansiosa ma se la vedete tremare è solo per la passione che la travolge nel suo lavoro.
Fra la segreteria organizzativa del festival, i bandi e la rendicontazione  gestisce ad ogni edizione il traffico di circa 80 ospiti con la sicurezza di un vigile urbano ed il calore di un sindaco pronto a consegnarti le chiavi della città.

davide-madeddu

Davide Madeddu

Segreteria organizzativa e gestione rapporti con ospiti e istituzioni internazionali
“Davva” cagliaritano, classe 1986, per metà legato al mare della sua isola, per l’altra metà viaggiatore instancabile: negli ultimi anni ha vissuto e lavorato in Francia, Grecia, Slovacchia, ha girato mezza Europa e vissuto in mezzo ai Rom fino a diventare uno di loro, o quasi. Lavora coi bambini fin da quando è bambino e nonostante i suoi trent’anni passati, non ha ancora smesso di giocare per vivere. Tra le passioni in cui si cimenta con alti e bassi: musica, teatro, letteratura, scrittura, sport e birra (che vanno di pari passo).
francesca_succu

Francesca Succu

Coordinamento volontari
Francesca è un’ esperta bibliotecaria che da anni ha messo la sua competenza a disposizione del festival. E’ il comandante in capo dei volontari, che guida con la tenerezza di una mamma e la severità di un generale prussiano. Durante il festival verifica che tutti siano al loro posto e coccola, consiglia, premia e punisce con la stessa grazia. Con lei al festival tutti si sentono a casa: non chiedetele però di uscire prima.
pierpaolo

Pier Paolo Falco

Responsabile scuole e alternanza scuola-lavoro

Pier Paolo è un dirigente d’azienda sassarese e cultore di film che vede solo lui. Partecipa al festival come volontario sin dalla prima edizione, ricoprendo, in un vertiginoso crescendo, incarichi sempre più difficili, dalle relazioni con gli ospiti stranieri all’organizzazione del delicato rito dell’aperitivo. E’ responsabile dei rapporti con le scuole e del progetto dell’alternanza scuola-lavoro che gestisce, sotto la severa guida delle libraie, con un entusiasmo adolescenziale.

giorgia

Giorgia Angioni

Responsabile prenotazioni programma aperto al pubblico
Giorgia organizza eventi culturali, in particolare per bambini, ma non ditelo ai suoi figli, risponderebbero che in realtà fa festa! Da piccola sognava di diventare Raffaella Carrà ma, folgorata dal festival il primo anno, dal secondo si è accomodata all’accoglienza, gestisce le prenotazioni ed i tickets dei laboratori con una severità da paura. Sì, è quella simpatica se rispettate gli orari e sì, è quella antipatica se arrivate in ritardo.
UFFICIO_POETICO_TUTTESTORIE

Ufficio Poetico

Andrea Serra | Valentina Sanjust
Andrea Serra, cagliaritano, è Su Direttori dell’Ufficio Poetico del Festival Tuttestorie ideato da Bruno Tognolini. Legge, scrive e racconta storie. Da quando ha iniziato a collaborare con l’Ufficio Poetico, passa molta parte del suo tempo a leggere e scegliere i pensieri dei bambini per condividerli con chi frequenta il Festival. Afferma che, con il tempo, alcuni li ha anche capiti Da dodici anni è il MaEstro elementare della scuolainospedale del Microcitemico di Cagliari.
Valentina Sanjust Maestra elementare, ha realizzato numerosi laboratori per bambini. Da dieci anni si dedica alla lettura ad alta voce proponendo laboratori per insegnanti, genitori e bibliotecari. Collabora da molti anni con L’Ufficio Poetico. È lei a creare i meravigliosi “gadget” da appendere al collo durante il Festival. Andrea e Valentina, da 28 anni, condividono anche l’UfficioMatrimonialmente Poetico.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter Tuttestorie per ricevere gli aggiornamenti sulla tua email.