Silvia Casu

Astrofisica, si occupa di studi sulla polvere interstellare, eccitazione molecolare e modelli di chimica interstellare. Fa attualmente parte della squadra operativa del Sardinia Radio Telescope (SRT) di Pranu Sanguini (CA), ha fatto parte della squadra di validazione scientifica di SRT nel periodo 2013-2016. È autrice di articoli scientifici su riviste internazionali peer reviewed. Coordina e gestisce dall’aprile 2011 gli allestimenti pubblici (Planetario, Museo, Auditorium, Aula Didattica) della nuova sede dell’INAF-OAC; è responsabile dal 2015 del Macro WP Outreach di SRT, che coordina l’attività verso il pubblico, la gestione della comunicazione verso il territorio e l’allestimento degli spazi destinati al pubblico (Visitor Centre). È componente dal maggio 2016 del gruppo di lavoro di Didattica e Divulgazione dell’Ufficio di Comunicazione INAF nel quale si occupa delle nuove forme di didattica, con particolare riguardo alle nuove tecnologie e alla didattica inclusiva. È componente del Working Group3 “Astronomy for Equity and Inclusion” per la didattica inclusiva dello International Astronomical Union (IAU) Division C Commission C1 (CC1).

Consigli di lettura

Loading...

Samantha Cristoforetti racconta la sua straordinaria esperienza: passare circa duecento giorni nello spazio a bordo della Stazione spaziale internazio

9,50