Davide Morosinotto

È nato nel 1980 vicino a Padova. Si è laureato in Scienze della comunicazione con una tesi sullo scrittore Philip K. Dick. Nel 1997 è stato uno dei cinque finalisti del premio Campiello Giovani con il racconto L’amico del figlio, mentre nel 2004 è arrivato in finale al premio Urania. Nel 2007 gli è stato assegnato il Mondadori Junior Award per il romanzo La corsa della bilancia, edito da Mondadori.
Nella sua carriera ha utilizzato diversi pseudonimi, collaborando con altri scrittori italiani tra cui Pierdomenico Baccalario e Alessandro Gatti. Ha pubblicato più di trenta romanzi con i principali editori italiani (come Mondadori, Piemme, Fanucci e Edizioni EL) tradotti in oltre 14 lingue. Insieme a Teo Benedetti ha pubblicato “Cyberbulli al tappeto” (Editoriale Scienza). Con “Il rinomato catalogo Walker & Dawn” (Mondadori) ha ricevuto il premio Frignano Ragazzi 2016, il premio Gigante delle Langhe 2017 e il Premio Andersen 2017 come “Miglior Libro Sopra i 12 Anni”. Fra i suoi libri ricordiamo “La sfolgorante luce di due stelle rosse”, “The Game” (con Lucia Vaccarino), “Il fiore perduto dello sciamano di K”, pubblicati da Mondadori, “Peppino Impastato. Una voce libera” e “Franco Basaglia, il re dei matti (Einaudi Ragazzi), “Zagor” (Sergio Bonelli),”Il terribile testamento di Jeremy Hopperton” (Solferino). Con Rizzoli ha pubblicato, fra gli altri, “Voi” e “La più grande

Eventi in Programma

No events to display.

Consigli di lettura

Loading...

La scoperta della vita attraverso gli occhi di due ragazzi che affrontano un mondo crudele e selvaggio mano nella mano. «Lei lo apriva al mondo. E lu

17,00

Shi Yu non ha mai conosciuto i suoi genitori. Ha sei anni e lavora per l’irascibile locandiere Bai Bai, che non le risparmia insulti e frustate. Un

17,00

Louisiana 1904. Te Trois, Eddie, Tit e Julie non potrebbero essere più diversi, e neppure più amici. In comune hanno un catalogo di vendita per corr

11,00